Rete Digitale CISAR: Nuova tratta digitale di 213 Km    
mercoledì 16 settembre 2009

                                                                                                                                        tratta213c.jpg

  

RETE DIGITALE  NAZIONALE C.I.S.A.R. 

+ 213 

NUOVA TRATTA DIGITALE di  213 km  a  5.8 GHz

M.Cesen - M.Canate

Come da programma ieri 05 Settembre 2009 è stata attivata la nuova tratta digitale "padana" di 213,29 Km a 5.8 GHz, che si aggiunge alla più grande rete digitale  mai ideata e messa in opera dai radioamatori   ( e non solo...)  ad oggi esistente.

213 + 261+ 304 km ( Record Mondiale) 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La rete Digitale Cisar a 5.7 GHz  si è arricchita di ulteriori 213 Km grazie ad un collegamento  tra il M.Cesen (TV) e M.Canate (PR) .Come le  precedenti, per poter effettuare tali tratte,  occorre sinergia di gruppo e coordinamento tra i vari amici che debbono trovarsi sui rispettivi punti di interconnessione con le idee ben chiare di quello che occorre fare, e con uno studio preventivo di fattibilità che non lasci spazio a situazioni di dubbio funzionamento.

 

Il collegamento odierno, valutato da tempo sulla carta, rappresenta sicuramente un'ulteriore fonte di dati per lo studio delle tratte larga-banda e delle loro caratteristiche in base all'orografia del territorio, difatti dopo una una tratta via mare ( Amiata-M-Limbara), ed una via terra che attraversa zone collinari e montuose ( Cesen-Bocca Trabaria), essendo costituita tra due punti in assoluto spazio libero sopra la pianura padana, inserisce parametri in termini di propagazione, riflessioni e cammini multipli, del tutto nuovi.

All'evento hanno partecipato vari OM nei due siti che capitanati dal alcuni gota del  wireless-group di buon ora sabato 05 settembre si sono preparati con le attrezzature.

dsc00225.jpg

dsc00228.jpg 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il gruppo sul M.Canate, si è diviso all'arrivo in quanto, data la vegetazione presente sul sito, non vi era ottica radioelettrica per il collegamento preventivo. Per questo motivo IK0PCJ Paolo , Leonardo KI4VTO ed Armando IK2UCC, si sono portati più in basso ove fosse possibile tale prova, da effettuare mediante l'appato portatile munito di hot.spot e web cam, mentre gli altri preparavano l'impianto nel sito radioelettrico, fiduciosi... 
 
   
 
dsc00227.jpg
   
 
 
  Analogamente nel M.Cesen Graziano IZ3CTU e MAttia IZ3GFY, avevano già approntato, fin dalle prime luci dell'alba....l'altro punto, coadiuvati successivamente  da Mauro IZ3JZF, IW3ICV Manuel e Roberto IW3FVI, mediante parabola orientata a 232,5° N con tilt di 0°.
 
cesen canate.jpg
 
 
Il collegamento è stato effettuato con estrema facilità, date sia la corretta posizione preventiva del M.Cesen, sia il lobo dell'antenna usata sul Canate che a questa distanza facilita l'acquisizione del segnale. Non possiamo non ricordare comunque che anche l'essere i primi fautori mondiali in tali collegamenti  vuole dire adottare tecniche e modalità ben precise,  che insieme all'esperienza acquisita,  fanno delle tratte sotto i 100 Km ormai...roba da
 allenamento.
 
cesen-canate.jpg
 
 
SIMULAZIONE CON RADIOMOBILE DELLA TRATTA RADIO E LENTE DI FRESNEL
 
 
I parametri del collegamento, registrati da Mattia IZ3GFY, sono risultati eccellenti con valori di CCQ veramente notevoli, per suggellare tale esperienza, occorreva adesso provare con impegno di  banda la tratta mediante una trasmissione video della web-cam di Paolo sul Canate.
 
cesen3.jpg 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  Ma mancavano i modelli, risolto anche questo...

 

cesen5.jpg
 
 
Mentre i nostri amici sul Canate  si dilettavano con pose cinematografiche degne del concorso in svolgimento proprio in questi giorni a Salsomaggiore (Miss Italia), gli altri partecipanti presenti nel sito avevano provveduto alla installazione della parabola definitiva.

   

  dsc00231.jpgdsc00239.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

Non con poche difficoltà, date la vegetazione e i vari sistemi di antenna già presenti ( oltre un notevole campo RF di fondo...) Paolo IW4BVN , Ivan  IK2RLM e Giuseppe IW5CGM , avevano installato e posizionato sulle direzioni giuste i sistemi definitivi. Cosicchè dopo pranzo si è provveduto al puntamento e collegamento definitivo, a tale riguardo abbiamo anche appurato ( CGM's) che con la polarizzazione sbagliata....qualcosa vedevamo lo stesso.

 

img_5543.jpg
img_5540.jpg
 
 
 
MOMENTI DI APPRENSIONE PER IL COLLEGAMENTO MANCANTE....(la polarizzazione conta!)
 
 
 
gruppo di lavoro.jpg

MAURO IZ3JZF    MANUEL IW3ICV   MATTIA IZ3GFY    ROBERTO IW3FVI     GRAZIANO IZ3CTU 

 

 
E' stata una giornata  vissuta in amicizia ed allegria,  ed al di fuori del risultato che gratifica l'impegno e la competenza, la sinergia di gruppo e la voglia di fare di tutti gli amici presenti o no, è la vera forza della nostra associazione. Certo ancora dovremo forse migliorare sul piano organizzativo, ma tutte le esperienze nate sotto il segno del proprio volontario contributo ad un fine comune sono importanti ed hanno sempre  un grande valore.
 
 
 
 
dsc00234.jpg
 
Un sincero ringraziamento anche a  Franco IW4DAT e Giuseppe IZ4OTU per il supporto che ci hanno dato, assieme a Paolo IW4BVN (manutentore del RU25 locale) ed ad Armando IK2UCC, infaticabile personaggio tuttofare.
 
 
 
Grazie agli amici della sezione di MIlano ( a questo punto illuminata dal segnale digitale Cisar) IK2RLM Ivan e Leonardo KI4VTO, alla grande professionalità di Graziano IZ3CTU e Mattia IZ3GFY ed agli amici intervenuti IZ3JZF, Manuel IW3ICV e Roberto IW3FVI
 
 
 
Paolo IK0PCJ? beh lui ha detto che non vuole ringraziamenti, non bisogna perdere tempo per queste cose, bisogna solo darsi da fare,,,,,come non dargli ragione?
 
 

Seppur assenti fisicamente  per motivi di lavoro, grazie anche a  Giorgio IW3IBG ed al sempre presente  MAURO IK0YUK, che  moralmente ci hanno tenuti sotto controllo dall'estero e dall'Italia grazie sempre alle tecnologie digitali.

 
73 a tutti Giuseppe IW5CGM
 
 
 
 
 
 
A PROPOSITO..........
 
Per chi avesse dei dubbi ancora oggi sulla nostra rete NAZIONALE  DIGITALE CISAR , si faccia spiegare il significato di questa tabella ove sono presenti parte dei nostri  nodi dorsali.
 
neighbor.png
 





 

 

 
© 2009 Centro Italiano Sperimentazione Attività Radiantistiche